- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Verde Azzurro: Campionati italiani AICS a Lignano Sabbiadoro

Da giovedì 9 a domenica 12 settembre 2010 il Villaggio turistico E.F.A.-GE.TUR. di Lignano Sabbiadoro (Ud) aprirà le porte a Verde Azzurro, la grande festa dello sport italiano firmata AICS, Associazione Italiana Cultura Sport: la manifestazione è organizzata dal Settore Sport della Direzione Nazionale AICS, in collaborazione con il Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia che con il suo responsabile Giorgio Mior ha ottenuto il sostegno degli Assessorati regionali FVG allo Sport e al Turismo.

Quasi 10.000 atleti sono attesi da tutta Italia, per affrontarsi nelle discipline in programma: atletica leggera, pallavolo, pallacanestro, Tennis, Calcio a 5 e a 11. Tutte le gare si svolgeranno presso i campi sportivi del villaggio E.F.A GE.TUR e presso il Centro Sportivo Comunale “Teghil” in Viale Europa 142, dalla mattina di venerdì 10 settembre a quella di domenica 12, quando seguiranno le premiazioni dei vincitori.

Non solo gare, ma anche momenti di riflessione e di spettacolo, come tradizionalmente sta a cuore all’Associazione. Ospiti illustri al convegno di Sabato 11 settembre alle ore 10: alla presenza del Ministro del Welfare Maurizio Sacconi e del Presidente del CONI Giovanni Petrucci sono stati invitati i rappresentanti delle Associazioni nazionali di promozione sportiva per un incontro sui valori dello sport di cittadinanza. Il sistema nazionale di promozione sportiva dialogherà con il Ministro e con i protagonisti della formazione sportiva presenti a Lignano (tecnici ed educatori, ma anche professionisti della nutrizione, psicologi, insegnanti) sull’offerta destinata ai giovani del nostro paese: la qualità e la quantità di momenti e spunti per la pratica sportiva, strumento per la formazione dell’individuo, soprattutto nell’ottica dello sport come catalizzatore ed aiuto per la formazione dei ragazzi.

Ti potrebbe interessare anche...  14ª Giornata Nazionale delle miniere

Alle 15,30 di venerdì è prevista invece la tavola rotonda “Nessun ragazzo è cattivo”. Partendo da questa provocazione, si dipanerà la riflessione su un tema centrale dell’obiettivo formativo di AICS: la lotta al doping. L’associazione accende i riflettori su una piaga che con gli anni non accenna a diminuire; emergeranno chiavi di lettura del fenomeno, strumenti di sensibilizzazione sia per gli educatori e i tecnici sportivi, sia per i giovani, i quali vanno continuamente stimolati con modelli positivi e con la creazione di reti di ascolto in grado di farne soggetti attivi della comunità. Non solo doping all’ordine del giorno, anche delinquenza, devianza ed emarginazione, problematiche rispetto alle quali lo sport può essere un elemento di recupero e di prevenzione: a servizio di questi temi l’esperienza di psicologi ed educatori che operano in Istituti di pena, docenti universitari ed anche procuratori distrettuali. Interverrà nel dibattito anche l’Assessore regionale allo Sport, Elio De Anna.

Lo spirito della manifestazione è dare spazio agli sport che da sempre sono considerati minori e creare una vera festa dello sport. Occasione per i ragazzi, soprattutto quelli che si avvicinano per la prima volta alle competizioni sportive, di cogliere il bello e la bontà di un’esperienza che prima che competitiva è di condivisione di passioni, valori e di spirito sportivo. In quest’ottica il programma della manifestazione prevede anche momenti di festa e di spettacolo durante i quali i giovani partecipanti ai campionati potranno conoscersi, scambiare opinioni, dimenticando di essere avversari sul campo di gara.

Lo sport non è solo competizione, ma anche divertimento e voglia di stare insieme. Per questo sono stati previsti momenti di spettacolo ed intrattenimento, come venerdì 10 alle 21.30, quando si esibirà la Compagnia Stabile Assai, realtà sorta all’interno del progetto AICS di promozione di laboratori teatrali con i detenuti del Carcere di Rebibbia, che per il pubblico di Verde Azzurro porterà in scena lo spettacolo “Nasciett’n mmiez o’ mare”.

Ti potrebbe interessare anche...  10. Romans Langobardorum. Guerra, Giochi e Tribalità

Sabato sera 11 settembre dalle 21.30, sempre all’interno del Villaggio E.F.A. GE.TUR, ci sarà la Festa AICS uno degli appuntamenti tradizionali dell’organizzazione che oramai da quasi 50 anni promuove lo sport come esperienza aggregativa in nome dei principi di solidarietà, della formazione, della condivisione, oltre che come componente fondamentale di ogni processo educativo: i partecipanti potranno assistere allo spettacolo musicale dove saranno protagoniste le migliori canzoni di Rino Gaetano, l’indimenticato artista calabrese.

Info web: AICS