- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Treni storici: il programma 2018 in Friuli Venezia Giulia

Dal 20 maggio all’8 dicembre 2018, grazie alla convenzione stipulata tra Regione e Fondazione FS, saranno ben 20 i treni storici che viaggeranno lungo i binari del FVG, di cui ben 14 dedicati alla  Ferrovia Pedemontana del Friuli (Sacile-Gemona), che verrà inaugurata ufficialmente domenica 29 luglio.

Con il treno storico, di volta in volta, sarà possibile raggiungere diverse località del Friuli Venezia Giulia dove sono in programma eventi culturali e manifestazioni a carattere enogastronomico.
L’obiettivo della Regione è utilizzare i treni storici per veicolare i flussi turistici verso l’entroterra e quindi valorizzare porzioni di territorio che spesso rimangono ai margini dei tradizionali circuiti.

 

IL CALENDARIO

 

– domenica 20 maggio
Treno delle Storie Udine-Sacile-Maniago
Il treno a vapore diretto a Maniago partirà alle 8.54 dalla stazione di Udine. Trainato dalla mitica locomotiva Gr. 728, composto da carrozze “Centoporte” degli anni ’30, femerà nelle stazioni di Pordenone, Sacile e Aviano. Durante le soste sono previsti momenti di animazione culturale. Ad Aviano, nel piazzale della stazione, saranno allestiti stand espositivi con prodotti tipici e dell’artigianato locale. A Maniago, dopo la pausa pranzo, sarà possibile scegliere fra tre itinerari turistici e visitare il Museo dell’Arte fabbrile e delle Coltellerie, il Castello di Maniago oppure il Battiferro Beltrame. Alle 17.00 la partenza da Maniago per il ritorno a Udine.

 

– domenica 24 giugno
Treno Aria di Festa, Treviso-Sacile-Cornino
Sarà possibile vivere l’esperienza unica di raggiungere la storica kermesse dedicata al Prosciutto di San Daniele DOP a bordo di un magnifico treno storico.
Quest’anno sarà possibile raggiungere Aria di Festa, la storica manifestazione dedicata al Prosciutto di San Daniele DOP in programma dal 22 al 25 giugno nell’omonima cittadina friulana, anche a bordo del Treno Storico Aria di Festa.
Per la gioia dei numerosi appassionati di treni d’epoca, domenica 24 giugno 2018, alle ore 7.35, la locomotiva “Treno Storico Aria di Festa” partirà dalla stazione di Treviso per arrivare sui binari della Gemona-Sacile, una delle 18 ferrovie turistiche d’Italia, alla stazione di Cornino alle ore 12.00. Da qui sarà possibile raggiungere il centro storico di San Daniele attraverso un servizio di bus-navetta.
Per tutte le info clicca qui

 

– domenica 22 luglio
Treno delle Lame Treviso-Maniago.
Treno collegato a Coltello in Festa di Maniago.
Fermate: Conegliano, Sacile ed Aviano
Un convoglio storico, trainato da una locomotiva diesel in livrea d’epoca, percorrerà la tratta Treviso – Maniago dove è in programma l’evento Coltello in festa.
Stazione di partenza : Treviso
Stazione di arrivo : Maniago
Composizione del treno : Carrozze degli anni ’30, bagagliaio porta biciclette, locomotiva diesel d’epoca
Programma turistico
La “Festa del Coltello” è un grande evento per celebrare la secolare tradizione fabbrile maniaghese: un’occasione unica per incontrare per le vie del centro storico le aziende della “Città delle Coltellerie”, acquistare i loro prodotti nella mostra mercato delle coltellerie, visitare alcuni stabilimenti, gustare i sapori tipici dell’enogastronomia locale, curiosare tra bancarelle e negozi, divertirsi con tutta la famiglia scegliendo tra le varie attività proposte, scoprire un territorio, la sua gente e la sua storia.
Per chi arriva in bicicletta visite guidate gratuite sul territorio e alle antiche officine (attività su prenotazione e sino ad esaurimento dei posti disponibili; possibilità di noleggio bike ed e-bike). Per gli altri viaggiatori visite guidate gratuite alle antiche officine con navette bus.
Informazioni sulla manifestazione, prenotazioni per visite in bicicletta e per il pranzo:
Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie • telefono 0427.709063 • email [email protected]
Biglietti ferroviari, orari e info: clicca qui
Modalità di acquisto
I biglietti sono acquistabili dal 21 luglio attraverso tutti i canali Trenitalia: sul sito web www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, le agenzie di viaggi abilitate, a bordo treno rivolgendosi al personale FS (salvo disponibilità dei posti a sedere)
In caso di necessità, consulta la guida all’acquisto.
Informazioni: Fondazione FS – [email protected]

 

 

– domenica 29 luglio
Treno inaugurale linea turistica Pedemontana del Friuli Sacile-Gemona del Friuli.
Fermate: Maniago, Fanna/Cavasso, Meduno, Travesio, Pinzano al Tagliamento, Forgaria Bagni Anduins, Majano.
La locomotiva a vapore Gr. 728.022 trainerà alcune splendide carrozze d’epoca, sferragliano per la prima volta i binari dell’intera linea da Sacile a Gemona del Friuli, dove si svolgerà la festa, coinvolgendo l’intera città.
La tratta Sacile – Gemona è la prima linea mista utilizzata sia per il servizio regionale sia per quello turistico con i treni storici.

Ti potrebbe interessare anche...  20. Triskell, Festival Celtico Internazionale - Trieste

Domenica alle 7.45 è previsto il taglio del nastro in stazione a Sacile mentre alle 8 la partenza della splendida vaporiera Gr 728.022 che trainerà stupende carrozze d’epoca e per l’occasione la carrozza presidenziale “Grillo”. Sarà una grande festa popolare, visto che il treno farà sosta in quasi tutte le stazioni interessate dalla linea, dove le Amministrazioni Comunali e le Associazioni si stanno mobilitando ed organizzando il benvenuto. Tante saranno le Autorità che viaggeranno a bordo treno e porteranno il loro saluto, dal Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, all’Assessore regionale alle infrastrutture, Graziano Pizzimenti, al Presidente della Fondazione FS, Mauro Moretti, al Direttore Generale, Luigi Cantamessa, oltre ai vertici del Gruppo FS e a tutti i Sindaci dei Comuni interessati.

Il viaggio
Il programma prevede l’arrivo del treno ad Aviano alle ore 8.26 e la ripartenza alle 8.31, Maniago 8.59/9.19, Fanna/Cavasso 9.29/9.44, Meduno 9.51/10.06, Travesio 10.18/10.33,  Pinzano 10.46/11.01, Forgaria B.A. 11.08/11.23, Majano-Rivoli d’Osoppo 11.44/11.59 e l’arrivo a Gemona alle 12.15.
A Gemona è previsto il trasferimento con bus gratuiti in centro storico, dove dalla Loggia di Palazzo Boton alle 12.45 si terranno i discorsi ufficiali delle Autorità e l’inaugurazione ufficiale della ferrovia turistica.

 

– domenica 5 agosto
Tempus Express – Ritorno al Medioevo Sacile-Gemona del Friuli.
Treno collegato alla kermesse medioevale Tempus est Jocundum di Gemona.
Fermate: Maniago e Pinzano al Tagliamento.

Vedi tutte le info cliccando qui

 

– sabato 11 agosto
Treno del Folklore Treviso-Travesio.
Treno collegato al 50° Festival Internazionale del Folklore di Aviano.
Fermate: Conegliano, Sacile, Aviano, Maniago.

Vedi tutte le info cliccando qui

 

domenica 19 agosto
Tweet Express
Udine-Sacile.
Treno collegato alla Sagra degli Osej di Sacile.
Fermate: Gemona del Friuli, Cornino, Pinzano al Tagliamento, Maniago.

Vedi tutte le info cliccando qui

 

– domenica 26 agosto
Treno dei Sapori e della Natura Udine-Cornino.
Fermate:  Pordenone, Sacile, Montereale Valcellina.
Visita alla ex Centrale idroelettrica Pitter di Malnisio e alla Riserva Naturalistica del Lago di Cornino.

Vedi tutte le info cliccando qui

 

– domenica 2 settembre
Treno dell’Arte – Alla scoperta del Pordenone Pordenone-Pinzano al Tagliamento.
Fermate: Sacile, Aviano, Travesio.
Previste visite guidate alle opere del Pordenone e una sosta alla mostra mercato-antiquariato “Anticamente” di Aviano.

Vedi tutte le info cliccando qui

 

– domenica 9 settembre
Treno della Musica – JazzRail Sacile-Osoppo.
Fermate: Aviano, Maniago, Meduno, Pinzano al Tagliamento.
L’evento principale sarà il concerto jazz sul Forte d’Osoppo.

Sarà infatti una giornata alla scoperta del paesaggio incontaminato della linea Pedemontana a bordo di un treno storico con locomotiva a vapore: una grande festa viaggiante con i classici dell’ hot jazz e del blues delle origini, con suggestioni folk tra virtuosismo e divertimento. Ad Osoppo ci aspetteranno i Maistah Aphrica: un ottetto travolgente che propone una miscela di afrobeat, funk, psicedelia e jazz… si consigliano scarpe comode!
I biglietti per il treno sono limitati e saranno in vendita a partire dal 25 agosto 2018 attraverso i canali Trenitalia:
www.trenitalia.com |  biglietterie e self service stazioni | agenzie di viaggio abilitate.
Il concerto dei Maistah Aphrica sarà ad ingresso libero ed aperto a tutti!

Correrà lungo la linea ferroviaria Sacile -Gemona Il treno del jazz e porterà con sé, oltre a un “carico” di  15 musicisti d’eccellenza e viaggiatori curiosi, degustazioni e soste per godere della bellezza del paesaggio che caratterizza la Pedemontana: accadrà domenica 9 settembre, a bordo di una locomotiva a vapore, con partenza a Sacile e fermata ad Osoppo. L’evento si chiama “Jazz rail” ed è promosso da una delle realtà che in Friuli più si distingue nella promozione della cultura del jazz, il Circolo Controtempo, che ha scelto questa iniziativa anche come anteprima del festival Il volo del jazz, in arrivo fra Sacile e Pordenone a ottobre.
Un evento, Jazz rail, che rientra in un percorso nazionale inserito nel più ampio progetto “I luoghi del jazz”, con un calendario di appuntamenti che si snoda lungo il corso dell’anno fra Friuli Venezia Giulia, Veneto, Piemonte, Toscana, Marche, Puglia e Sardegna, in un percorso dove arte e musica jazz si sposano con la natura e i paesaggi storici d’Italia. E’ organizzato con il supporto del Mibact, il sostegno della Regione, Turismo Fvg, in collaborazione con Fondazione Fs italiane, Montagna leader, Comuni di Maniago, Meduno e Osoppo, Atap e Saf.
Il treno del jazz, con le sue tre carrozze speciali, partirà alle 10 dalla stazione di Sacile, in direzione Maniago, prima tappa in cui saranno serviti ai passeggeri assaggi di prodotti tipici dell’enogastronomia del luogo. Il viaggio proseguirà poi, sempre in musica, fino a Forgaria. Una breve sosta a terra darà modo di apprezzare i paesaggi e la natura circostanti. Sul treno si scatenerà la festa viaggiante con i classici dell’hot jazz e del blues delle origini, suggestioni folk tra virtuosismo e divertimento. Suoneranno i Wood and Vibe, gruppo composto da Didier Ortolan al clarinetto, Luigi Vitale al vibrafono e Mattia Magatelli al contrabbasso, quindi il terzetto composto da Gianni Massarutto, Andrea Fiore e Luca Grizzo e infine il fisarmonicista Paolo Forte.
Da Forgaria il treno ripartirà alla volta di Osoppo, che con la sua antica fortezza farà da cornice alla festa finale di questa giornata unica: dopo un pranzo a base di prodotti locali, alle 15 il concerto finale (aperto anche a chi non prende il treno) spetterà ai Maistah Aphrica – ottetto travolgente con Gabriele Cancelli, tromba, ukulele, flauti, percussioni; Mirko Cisilino, trombone, tromba, percussioni; Clarissa Durizzotto sax contralto, percussioni; Giorgio Pacorig organo elettrico, Korg MS 20; Andrea Gulli sintetizzatori, effetti, sovra incisioni; Enrico Giletti basso elettrico; Marco D’Orlando congas, timbales, percussioni e Alessandro Mansutti batteria – che proporranne una miscela di afrobeat, funk, psichedelia e jazz.
Prima di ripartire alla volta di Sacile i viaggiatori potranno riposare  sul bellissimo prato della fortezza di Osoppo, dichiarata monumento nazionale già nel 1923, o i più avventurosi potranno partecipare a una visita guidata di questo magnifico reperto di storia e tradizioni millenarie.
Sarà davvero un’esperienza unica, che verrà immortalata dagli scatti del fotografo Luca d’Agostino.

Ti potrebbe interessare anche...  Il segno Modiano, 150 anni di arte e impresa - Mostra a Trieste

 

– domenica 16 settembre
Treno dello Sport – Rotaie in bici Pordenone-Cavasso Nuovo.
Treno collegato alla Settimana della Mobilità Europea.
Fermate: Sacile, Aviano, Maniago.
Previste gite in bicicletta in collaborazione con Fiab.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 23 settembre 
Treno della Grande Guerra da Trieste a Gorizia
La Grande Guerra – Viaggio lungo il Confine da Trieste a Redipuglia lungo il Confine del 1918.
Fermate: Monfalcone, Cervignano del Friuli, Palmanova, Udine, Cormons, Gorizia.

A Trieste, esposizione storica degli avvenimenti accaduti tra il 1914 e il 1918. A Cervignano, inquadramento storico riguardo il vecchio confine tra Austria e Italia. A Udine, illustrazione delle sedi dei comandi dello Stato maggiore italiano e di quello di occupazione austro tedesco. A Gorizia, trasferimento con navette al Castello per il pranzo, visita guidata e cenni sulla Grande Guerra sull’Isonzo e sull’evoluzione della rete ferroviaria tra la metà dell’800 e la Grande Guerra. A Redipuglia, momento di riflessione e rievocazione ai piedi del più grande sacrario italiano, alla presenza di autorità civili e militari. Tutte le iniziative, ad eccezione di quelle a Gorizia, saranno svolte presso il binario di stazione su cui sosterà il treno.

Pranzo: piatto con assaggi tipici locali dolci e salati, acqua e degustazione di vini, al costo promozionale di 5€. Il buono pasto (non compreso nel costo del biglietto del treno) sarà acquistabile lungo il percorso. Durante il viaggio, a bordo rievocatori storici in divisa del Gruppo Storico Culturale I Grigioverdi del Carso, informazioni e approfondimenti da parte dell’Associazione Isonzo e dell’Associazione Museo-Stazione Trieste Campo Marzio.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 7 ottobre
Treno dei Sapori d’Autunno Treviso-Pinzano al Tagliamento.
Treno collegato alla Festa d’Autunno di Cavasso Nuovo.
Fermate: Conegliano, Sacile, Cavasso Nuovo.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

 

– domenica 14 ottobre
Barcolana Express Udine-Trieste.
Treno collegato alla 50° edizione della Barcolana.
Fermate: Cormons, Gorizia, Sagrado, Monfalcone.

Ti potrebbe interessare anche...  Parole in vetta, musica in quota e sapori a valle. Festival della montagna del Friuli Venezia Giulia - Sappada

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 14 ottobre
Treno delle Mele Antiche Udine-Meduno.
Treno collegato alla manifestazione delle Mele Antiche di Meduno.
Fermate: Conegliano, Sacile, Montereale Valcellina.
Previste viste guidate a cura del Gruppo Fai di Montereale Valcellina.

VEDI LOCANDINA E ORARI

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 21 ottobre 
I luoghi di Pasolini Trieste-Pordenone.
Fermate: Monfalcone, Gorizia, Udine, Casarsa della Delizia.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 28 ottobre
Treno della Zucca Trieste-Venzone.
Treno collegato alla Festa della Zucca di Venzone.
Fermate: Monfalcone, Sagrado, Gorizia, Cormons, Udine.

Viaggio in treno a vapore in occasione della rinomata “Festa della zucca” nello splendido borgo di Venzone (carrozze “Centoporte” e locomotiva a vapore)

ORARI E FERMATE

Corsa di andata, treno 96690
Trieste Centrale 8.30 partenza
Monfalcone 9.06
Gorizia Centrale 9.51
Cormons 10.06
Udine 10.46
Venzone 11.36 arrivo

Corsa di ritorno, treno 96691
Venzone 16.55 partenza
Udine 18.29
Cormons 18.56
Gorizia Centrale 19.11
Monfalcone 19.58
Trieste Centrale 20.36 arrivo

BIGLIETTI
Corsa di andata e ritorno, tariffa unica: adulto € 15 • ragazzo € 7,50
Non verranno caricate biciclette senza prenotazione. La tariffa ragazzo è destinata a viaggiatori 4-12 anni non compiuti; è prevista la gratuità per i bambini 0-4 anni non compiuti accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere; il titolo di viaggio del treno storico non è utilizzabile sui treni regionali.

MODALITA’ DI ACQUISTO
Biglietti già in vendita attarverso i canali di vendita Trenitalia: www.trenitalia.com • biglietterie e self service di stazione • agenzie di viaggio e rivenditori abilitati.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 4 novembre
Treno della Grande Guerra Udine-Pinzano al Tagliamento, in occasione del 100° anniversario della Vittoria.
Fermate: Gemona del Friuli, Cornino.
Previste visite guidate al Museo di Ragogna e agli itinerari della Grande Guerra.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

– domenica 11 novembre
Treno degli Alpini Treviso-Gemona del Friuli.
Treno in occasione della festa Formaggio e dintorni di Gemona.
Fermate: Conegliano, Sacile, Aviano, Maniago, Meduno, Pinzano al Tagliamento.

 

– sabato 8 dicembre
Treno dei Presepi e Mercatini di Natale  Gemona del Friuli-Sacile.
Treno collegato ai mercatini di Natale di Sacile.
Fermate: Cornino, Pinzano al Tagliamento, Maniago. Previste visite ai presepi di Poffabro.

Da Gemona del Friuli a Sacile: viaggio su treno storico con locomotiva a vapore d’epoca, carrozze degli anni ’30 “Centoporte” con bagagliaio porta biciclette.
Treno correlato ai Mercatini di Natale.
•Biglietti ferroviari:
Tariffa unica, corsa di andata e ritorno: € 15,00 adulto, € 7,50 ragazzo
La tariffa ragazzo è destinata a viaggiatori 4-12 anni non compiuti; è prevista la gratuità per i bambini 0-4 anni non compiuti accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere; il titolo di viaggio del treno storico non è utilizzabile sui treni regionali.
I biglietti sono acquistabili attraverso tutti i canali Trenitalia: sul sito web www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, le agenzie di viaggi abilitate.
Il treno può trasportare fino a 19 biciclette.

Vedi tutte le informazioni cliccando qui

 

 

BIGLIETTI E TARIFFEi titoli di viaggio saranno acquistabili esclusivamente sulla rete vendita di Trenitalia (biglietteria, self service, web ed agenzie viaggio autorizzate).

E’ prevista una tariffa unica, corsa di andata e ritorno a € 15 adulto se il treno è a trazione a vapore / € 10 se a trazione diesel.
Riduzione ragazzi (4-12 anni non compiuti) € 7,5 se a trazione a vapore / € 5 se diesel.
E’ prevista la gratuità per i bambini 0-4 anni non compiuti accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.

Il titolo di viaggio del treno storico non è utilizzabile sui treni regionali.

 

Il calendario completo dei treni storici in programma in Friuli Venezia Giulia per il 2018 è disponibile sul sito fondazionefs.it.