- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Treni regionali FVG: stop al contingentamento dei posti

Treni regionali FVG: stop al contingentamento dei posti
Treni regionali FVG: stop al contingentamento dei posti

 

A partire oggi sabato 27 giugno 2020 cessano le limitazioni imposte al trasporto pubblico locale regionale per contenere la diffusione del Covid-19 in Friuli Venezia Giulia.

Viene eliminato il contingentamento dei posti, i quali saranno nuovamente utilizzabili al 100% a bordo degli autobus urbani ed extraurbani, dei treni, compresi i servizi transfrontalieri. È quanto previsto dall’ordinanza n. 19 di Protezione Civile firmata dal Governatore, Massimiliano Fedriga.

Resta fermo il mantenimento dell’obbligo di utilizzo della mascherina a bordo dei mezzi.

La decisione è stata assunta anche da Emilia Romagna, Veneto e Liguria, tenendo conto sia dell’evoluzione dell’epidemia sia del costante incremento della domanda di servizi di trasporto collegata alla ripresa delle attività economiche e al conseguente movimento dei pendolari, nonché alla ripresa dell’attività turistica.

Le disposizioni dell’ordinanza valgono solo per il territorio regionale, quindi nel caso di viaggi che interessino anche altre regioni devono essere osservate le disposizioni in vigore nei singoli territori.

 

ACCOLTA LA PROPOSTA DEI COMITATI

Una decisione di buon senso, che segue la richiesta del 6 giugno scorso  quando con una nota congiunta i Comitati dei Pendolari del FVG e del Veneto, avevano richiesto ai Governatori Fedriga e Zaia di impegnarsi per giungere all’eliminazione del contingentamento dei posti a bordo e il ripristino di tutte le corse dei treni a partire da luglio.

Tutti i Comitati dei Pendolari sottoscrittori della nota esprimono soddisfazione, si tratta di un ulteriore passo avanti verso il ritorno alla normalità.

 

 

Fonte: Comitato Pendolari Alto Friuli