- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Tour guidato gratuito tra le chiesette del Cinquecento in bici o in pullman tra Bisiacaria e Bassa Friulana

 

Sabato 12 giugno 2021 nuovo appuntamento alla (ri)scoperta del Territorio.
La Pro Loco Fogliano Redipuglia organizza un tour guidato gratuito tra le chiesette del Cinquecento – e non solo – fra Bisiacaria e Bassa Friulana.

Una visita con gli occhi dei visitatori del Cinquecento, con la possibilità di seguire il percorso sia in bicicletta che a bordo di un pullman.

I Territori della Bisiacaria e la Bassa Friulana offrono numerosi spunti storico-naturalistici dai quali scaturiscono, quasi naturalmente, variopinti percorsi da effettuare non solo a piedi o in bicicletta ma con la mente e il cuore, spaziando da antiche trabeature a secolari affreschi, con la freschezza del verde della natura che avvolge questi scrigni di fede e di arte.

Si tratta delle numerose chiesette del Cinquecento e del Seicento che hanno resistito a secoli e a guerre per giungere fino a noi.
Testimoni del lontano passato e dell’immutabile fede dei popoli che qui hanno vissuto e continuano a vivere.

Il territorio nel Cinquecento

Siamo nella prima metà del ‘500 e sono appena state ricostruite tutte le chiese del territorio della pianura isontina danneggiate o peggio, distrutte dalle invasioni dei turchi.

Con questo tour guidato si va alla riscoperta di tutto quello che era presente allora nel territorio nel contesto cinquecentesco.
Si parlerà delle chiese andate perdute della zona aquileiese per poi concludere con la Basilica di Sant’Eufemia a Grado.

Per l’occasione saranno accessibili siti solitamente preclusi ai più in quanto affidati alle cure di pochi volontari.

Un tour gratuito

L’evento è gratuito, ad esclusione del pranzo, organizzato dalla Società Agricola Gandin Marcellino di San Pier d’Isonzo, da pagarsi in loco al costo di 15,00 euro.

Ti potrebbe interessare anche...  Rievocazione storica alla Rocca di Monfalcone, con visite ai luoghi d’origine medieval-veneziana

L’itinerario

Ci si muoverà dalla chiesa di Santa Maria in Monte a Fogliano fino a San Canzian d’Isonzo passando attraverso Soleschiano e San Zanut.

Si potrà, poi proseguire, dopo il pranzo in un Ristoro Agrituristico del Territorio, alla volta di Grado.

Ritrovo e percorso di visita

Partenza alle ore 9.30.

Ci si muoverà dalla chiesa di Santa Maria in Monte a Fogliano fino a San Canzian d’Isonzo passando attraverso Soleschiano e San Zanut.

A San Zanut i partecipanti al tour verranno accolti dal festoso suono delle campane. I Campanari del Goriziano si esibiranno infatti all’arrivo nella località.

Dopo il pranzo in un Ristoro Agrituristico del Territorio, si continua con la visita guidata ai complessi storici di San Canzian d’Isonzo.

Le biciclette termineranno il tour guidato a San Canzian d’Isonzo rientrando a Fogliano accompagnate dai Bisiachinbici.

Chi invece lo vorrà, potrà proseguire in pullman fino a Grado.

Attorno alle 16.00 rientro del pullman fino al luogo di partenza.

In bicicletta o in pullman

Chi desidera effettuare il percorso in bici potrà seguire l’itinerario fino a San Canzian d’Isonzo.
Rientro in collaborazione con Bisiachinbici.

Chi desidera invece effettuarlo in pullman, potrà proseguire fino a Grado, e ritorno.

Prenotazione obbligatoria

Prenotazione obbligatoria entro l’8 giugno al 3461761913 o allo 0381489139 o inviando una mail a [email protected]

Comunicare eventuali allergie alimentari.

Sulla pagina Facebook Pro Loco Fogliano Redipuglia e canale Instagram Pro Loco Fogliano Redipuglia tutti gli aggiornamenti dell’evento nel rispetto delle normative Covid.

Una carta con gli edifici religiosi

La Pro Loco, di fatto, ha creato una carta geografica con i riferimenti di vari edifici religiosi, compresi quelli non più esistenti come la chiesetta di Redipuglia, poi ricostruita nel primo dopoguerra, o quella di San Poletto a Monfalcone.

Ti potrebbe interessare anche...  Festa della Musica 2021, concerti gratuiti in tutta Italia

A collaborare anche i sodalizi di Bisiachinbici, per la realizzazione del percorso ciclistico, e i Campanari del Goriziano per la creazione, durante la prima uscita del progetto, di un’apposita esibizione di campanari nella località di San Zanut.

Il percorso può essere sviluppato sia a piedi che in bicicletta attraverso le principali vie di comunicazione.

Il progetto è finanziato dalla Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia nel filone dei bandi turistici con la legge 21/2016

L’obiettivo

L’obiettivo è promuovere un turismo slow del nostro territorio ma consapevole che consenta agevolmente al turista di capire dove si trova e cosa ha a portata di mano.
Ogni visita ai siti consente un approfondimento ulteriore della zona in base ai propri interessi, dalla natura all’enogastronomia.

CONTINUA A LEGGERE IN GIRO…

Informazioni e prenotazioni
I.A.T Redipuglia  tel 346 1761913     oppure 0481 489139 – [email protected]
Facebook: Pro Loco Fogliano Redipuglia – IG: Pro Loco Fogliano Redipuglia