- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

La nautica da diporto in Friuli Venezia Giulia verrà potenziata

La nautica da diporto in Friuli Venezia Giulia verrà potenziata grazie a un Gruppo di lavoro interdirezionale

La nautica da diporto in Friuli Venezia Giulia verrà potenziata. Verrà infatti costituito un Gruppo di lavoro interdirezionale per individuare formule organizzative di coordinamento per il potenziamento del settore

Lo ha deciso il 1°agosto 2022 la Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Attività produttive e Turismo, che ha spiegato come la legge 6/2019 (Misure urgenti per il recupero della competitività regionale) preveda all’articolo 24 azioni per il potenziamento della nautica da diporto.
In questo senso, l’istituzione di un gruppo di lavoro è finalizzata ad accelerare l’attuazione del suddetto articolo.

Tra le misure previste dall’articolo 24 ci sono:

  • la semplificazione delle procedure autorizzative;
  • l’incentivazione degli interventi di manutenzione;
  • a valorizzazione della Laguna di Marano e Grado, del canale navigabile Litoranea Veneta e degli altri canali navigabili del territorio regionale;
  • l’istituzione di capitoli di finanziamento agevolato a favore delle attività di settore, quali porti turistici, marina, dry marina o marina resort;
  • il rafforzamento di PromoTurismoFVG per la promozione del settore della nautica da diporto, anche con il coinvolgimento diretto degli istituti scolastici regionali.

La direzione alle Attività produttive e Turismo avrà l’incarico di coordinare il gruppo e le direzioni centrali Ambiente, Infrastrutture e Territorio, Risorse ittiche, Demanio, Servizi generali e Informativi.

Il Gruppo di lavoro avrà carattere interdirezionale – ha reso noto l’assessore – e coinvolgerà tutte le competenze interessate nella disciplina delle attività del diporto nautico:
Ti potrebbe interessare anche...  53ª Festa dei Funghi e dell'ambiente a Budoia

Secondo i promotori dell’emendamento presentato alla legge Omnibus del 2019, si è voluto accendere un focus su un settore strategico per l’economia regionale, quale la nautica da diporto, pensando a un’attenzione nei confronti della manutenzione per il mantenimento della navigabilità dei canali, a una semplificazione delle procedure autorizzative, a iniziative di promozione e valorizzazione, anche attraverso l’istituzione di capitoli di bilancio con finanziamenti e agevolazioni ad hoc per imprese e operatori del settore.

Fonte: Regione FVG