- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Maremetraggio – da venerdì 27 giugno a sabato 5 luglio – Trieste

———————–

VAI ALL’EDIZIONE 2010

———————–

Maremetraggio si prepara per la nona edizione, con grande slancio, ma anche con la consapevolezza di avere ottenuto, come Festival, un comprovato riscontro di pubblico e critica.

Festival del Cortometraggio e delle Opere prime
, certo, ma anche un’occasione per conoscere più a fondo attori e registi grazie alle numerose conferenze e agli incontri ad hoc creati nell’arco della giornata.

Un continuo susseguirsi di happening, che offrono al pubblico l’occasione di entrare sempre più a stretto contatto con tematiche legate alla realizzazione e alla distribuzione di corti, oltre a tutto ciò che, in modo diretto o indiretto, ha a che fare con il cinema.

Trieste rimane, con le sue piazze, con i suoi tramonti e con la sua luce, apprezzatissima dai registi, la location ideale per un evento che di anno in anno ha visto sempre aumentare la propria portata.

Sarà quindi una sfida tutta nuova, per la nona edizione, quella con le passate edizioni, che hanno saputo mettere in luce nuovi talenti e portare al pubblico grandi nomi, già conclamati, come quelli di Gillo Pontecorvo, Giuliano Montaldo, Paola Cortellesi, Sabrina Impacciatore, Anna Falchi, Valentina Cervi, Riccardo Milani, Ferdinando Vicentini Orgnani, Renzo Martinelli, Franco Di Giacomo, Citto Maselli, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Gianmarco Tognazzi, Rolando Ravello, Ivan Franek, Davide Cocchi, Isabel Russinova, Eleonora Giorgi, Massimo Andrei, Dusan Milic, Laura Morante, Antonio Catania, Nicola Maccanico, Maurizio Sciarra, Maria Antonia Avati, Davide Marengo, Agostino Ferrente e molti altri.

Confermate le quattro sezioni cardine:
– Maremetraggio
– Ippocampo
– Corallino
– CEI

Per la Sezione Maremetraggio sono già al vaglio i corti vincitori, nel 2007, dei più prestigiosi festival Europei, che si rimetteranno al giudizio di una giuria che assegnerà, al migliore tra i migliori, il premio di 10.000 euro. Anche il pubblico assegnerà il premio al miglior corto. Sono 77 quest’anno i lavori che sono riusciti a rientrare nella selezione, tra i quali il candidato all’Oscar, “Il Supplente” di Andrea Jublin.

Ti potrebbe interessare anche...  207ª Fiera di San Carlo ad Aiello del Friuli

La Sezione Ippocampo presenterà le opere prime, con la possibilità di proporre anche film che non sono riusciti ad entrare nelle sale per mancanza di distribuzione. Quest’anno avrà modo di stupire il pubblico con lungometraggi che, pur essendo frutto del primo approccio dietro alla cinepresa da parte dei nuovi registi, si dimostrano sempre più spesso lavori di altissima qualità da molti punti di vista. In lizza per il premio Ippocampo “Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia” alla migliore opera prima troveremo, tra gli altri, il pluripremiato “La Ragazza del lago” di Andrea Molaioli, “Una notte” di Toni D’Angelo o “Lezioni di cioccolato” di Claudio Cupellini. Come sempre anche il pubblico verrà chiamato a votare, oltre alle giurie tecniche, assegnando il premio del pubblico “Shop & Play Citta’ Fiera” alla miglior opera prima.
Tantissimi i premi previsti, come quello per la Miglior Opera prima, Miglior Attore, Miglior Attrice e il Premio della critica.

La Sezione Corallino come da tradizione dedicata al miglior cortometraggio realizzato a livello nazionale dalle scuole secondarie inferiori e superiori ma che da quest’anno sarà aperta anche alle scuole elementari. Sono sempre più numerose le produzioni che arrivano da tutta Italia con le affascinanti storie raccontate dai ragazzi. I vincitori della passata edizione della Sezione Corallino quest’anno hanno avuto l’occasione di una proiezione all’interno del Festival Ciak Junior e grandi novità attendono anche i vincitori del 2008 come lo speciale premio “Fracarro” al miglior cortometraggio delle scuole medie superiori che si affianca ai premi Rotary Club Trieste Nord che  saranno assegnati ai corti delle scuole medie inferiori e superiori, ma per la prima volta anche a quelli prodotti dalle scuole elementari.

Ti potrebbe interessare anche...  Sagra del Pan-Zal 2022

La Sezione CEI dedicata a cortometraggi e a registi che provengono dai paesi facenti parte dell’Iniziativa Centro Europea potrà riservare un’intera giornata alla CEI che culminerà, come ogni anno, in un evento speciale.

Torna anche l’apprezzata “Retrospettiva”, proposta per la prima volta l’anno scorso: si tratta di una selezione di film interpretati da un attore/attrice che ha saputo ritagliarsi un ruolo importante nel panorama cinematografico italiano, e che sarà presente al festival.

Novità assoluta
, per l’edizione 2008, sarà invece la “Prospettiva”, intitolata ad un talentuoso giovane attore/attrice che sta cominciando brillantemente la sua carriera nel cinema e che racconterà al pubblico i suoi iniziali passi in questo mondo. Luca Argentero dimostrerà il suo talento attraverso i suoi tre film d’esordio.

Maremetaggio si allargherà tentacolarmente in diverse zone della città, mantenendo una posizione centralissima, come piazza S.Antonio, dove allestirà il suo Village, cuore pulsante della manifestazione per le conferenze, i dibattiti e gli incontri con il pubblico. Nel periodo del Festival sarà attivato altresì un info point a disposizione del pubblico e degli ospiti.

La promozione del Festival verrà curata dall’organizzazione a livello locale, nazionale e internazionale.

Ancora una volta, e sempre con maggiore entusiasmo, i lavori sono già iniziati per mettere a punto un’edizione che ha tutte le carte in regola per lasciare il segno e per accontentare un pubblico che, anche proprio grazie al nostro Festival, sta imparando a conoscere prodotti di qualità e sa che Maremetraggio li accontenterà ancora una volta.

Info web: Maremetraggio