- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Il mare (al tempo) dei dinosauri – Villaggio del Pescatore (TS)

MARE nell'era dei dinosauri_b

Apertura straordinaria del sito paleontologico del Villaggio del Pescatore sabato 10 ottobre 2015, dalle 14 alle 18, in occasione della Barcolana.
E per i visitatori ci sarà una sorpresa: verrà esposto un rarissimo esemplare di piuma di dinosauro conservata in ambra. Campione di 100 milioni di anni, l’unico di questo genere mai presentato in Italia.
Un’anticipazione della mostra “il cielo dei dinosauri” in programma per il 2016.
Per info e contatti:3347463432

sito paleontologico villaggio del pescatore_piuma 2 3,5x1,5 cm

Il Villaggio del Pescatore a Duino Aurisina (TS) ospita, da venerdì 10 luglio a domenica 1. novembre 2015, Il mare (al tempo) dei dinosauri, un’esposizione divulgativa, scientificamente accurata, destinata a far conoscere al pubblico di tutte le età, ma fondamentalmente ai bambini, le creature che nuotavano nei mari quando i dinosauri dominavano le terre emerse del nostro pianeta. Una serie di repliche, modelli e campioni originali, esemplari lunghi fino otto metri illustreranno il mare dei dinosauri.

I dinosauri erano animali esclusivamente terrestri. Non frequentavano gli ambienti acquatici se non per particolari e contingenti motivi. E’ errato quindi parlare di “dinosauri marini”.
I mari e gli oceani dell’Era Mesozoica o Era Secondaria, detta anche l’Era dei Dinosauri, erano tuttavia popolati da una moltitudine di rettili che occupavano le nicchie ecologiche dominate al giorno d’oggi principalmente da grandi mammiferi quali delfini, orche, balene e capodogli.
Gli squali erano presenti oggi come allora, e sono cambiati ben poco nel corso dei milioni di anni.

Una serie di repliche, modelli e campioni originali, esemplari lunghi fino otto metri illustreranno il mare dei dinosauri.

Mosasauri, pliosauri, plesiosauri, elasmosauri, ittiosauri, tartarughe e coccodrilli giganti : una passerella di predatori dei mari giurassici e cretacei, animali che Antonio e i suoi simili, dinosauri del Villaggio del Pescatore, forse avevano imparato a conoscere e i cui resti forse un giorno verranno alla luce anche nel giacimento triestino.

Ti potrebbe interessare anche...  Camminate ed escursioni "Duino Aurisina tra natura storia e leggenda"

Tra gli esemplari in mostra una tartaruga gigante (Archelon) di 5, 5 metri per 4,5, un Liopleurodon di 7 metri di lunghezza, un cranio di Ittosauro, un cranio originale di Mosasauro di un metro e mezzo, un esemplare originale di Clausiosaurus di 50 cm e, ancora, un esempio di Mixosauro, di Pleurosaurus e del coccodrillo gigante Sarchosauchus.

La mostra sarà fruibile con visite guidate di scadenza oraria.

MARE nell'era dei dinosaur fb

Apertura dal 10 luglio al primo novembre.

Orario
Fino alla fine di agosto il venerdì, sabato e domenica dalle 16.30 alle 20.30.
Settembre sabato 14 -18 e domenica 10-13 e 14 – 18.
Ottobre domenica 10 – 17.
Gruppi su prenotazione anche in altre date e orari.

Biglietti: vedi qui

MARE nell'era_archelon

L’estate del 2015 vede l’uscita nelle sale cinematografiche del quarto episodio della serie di Jurassic Park, un film dove fanno la loro comparsa animali predatori giganteschi adattati all’ambiente acquatico. E’ una buona occasione per aprire una finestra sul “mare dei dinosauri” e confrontare realtà scientifica con finzione cinematografica.
Non c’è area migliore del sito paleontologico del Villaggio del Pescatore, nel comune di Duino-Aurisina in provincia di Trieste per ospitare l’esposizione divulgativa Il mare (al tempo) dei dinosauri.
È qui che si trova l’unico giacimento italiano dove sono stati trovati, scavati e preparati i resti di dinosauri: il famoso Antonio, adrosauro di quattro metri, e numerosi altri resti di fossili interessantissimi.

Grazie all’impegno della Cooperativa Gemina, da due anni il sito è aperto al pubblico ed è visitabile nel corso delle visite guidate.

_DSC8338 LAURA

All’esterno del sito è stato creato anche un vero e proprio laboratorio di paleontologia che consente ai visitatori di scavare lastre di roccia statunitense: con l’aiuto degli operatori, armati di martelli e scalpelli, si potrà diventare paleontologi per qualche ora e portare a casa le scoperte, prevalentemente pesci, rinvenute all’interno degli strati fossiliferi vecchi di 50 milioni di anni.

Ti potrebbe interessare anche...  Presepi in Friuli Venezia Giulia 2021-2022

_DSC7148

 

A poca distanza dal sito, immersa nel verde del Bosco della Cernizza, la macchia mediterranea più settentrionale del pianeta, si apre la Grotta Fioravante. Completamente ripulita ed attrezzata, la grotta racconta la sua storia, tra realtà e leggenda, storia che di fatto coincide con quella del Carso circostante.

Vedi tutte le info per le visite alla Grotta Fioravante

E’ poi possibile godere del percorso lungo il sentiero Rilke, definito dal National Geographic una delle 10 più belle passeggiate a mare del pianeta, con l’ausilio del personale della Gemina che accompagna i visitatori.

Vedi tutte le info per le visite guidate al Sentiero Rilke

MARE nell'era dei dinosauri

PREFERISCI LA BICI ? CERCA LE PISTE
cartina_ciclabili riviera_2015_locandina

Info: Cooperativa Gemina, +39 347 1006724