- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Camminate metaforiche per una vita consapevole – Vie di saggezza

Camminate metaforiche per una vita consapevole.
Parte un ciclo inedito d’incontri intitolato “Vie di Saggezza“.

Prende il via una nuova proposta, che si pone in parallelo e in continuità con le camminate meditative, conciliando natura e consapevolezza in un formato nuovo, mantenendo come fine ultimo quello di riprendere contatto con la nostra interiorità e i nostri bisogni.

Il programma delle singole camminate verrà comunicato di volta in volta, con un preavviso di 1/2 settimane. 

 

La camminata metaforica

Una persona propriamente saggia ha cumulato esperienze feconde a livello esistenziale: ha incontrato veri e propri “maestri di vita” da cui apprendere insegnamenti importanti; ha esplorato il mondo con la stessa curiosità di un bambino; ha incontrato persone comuni, scoprendo l’immensa ricchezza all’interno della semplice umana condivisione.

Iniziamo quindi a coltivare “semi di saggezza”, esplorando il nostro magico territorio.

La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile”
(N. Coopernico).

Partiamo dal contatto con la natura, capace di produrre l’atmosfera giusta per la riflessione.

“Ci vuole una storia per spodestare un’altra storia. Le metafore e le storie sono molto più potenti, ahimè, delle idee, oltre ad essere molto più facili da ricordare”
(N.N. Taleb).

Continuiamo con una metafora, un racconto simbolico intriso di significati e stimoli per nuove consapevolezze.

“Non è importante quanto sei occupato, trova il tempo per riflettere, pensare e pianificare”
(J. Rohn).

Ci arricchiamo attraverso la riflessione guidata, la via maestra per la crescita personale. 

 

Il programma delle camminate

Il programma delle singole camminate verrà comunicato di volta in volta, con un preavviso di 1/2 settimane.

Ti potrebbe interessare anche...  Classifica Qualità della Vita Italia 2021

 

DOMENICA 21 FEBBRAIO: “IL RIPOSO DEL LAGO”
DAL LAGO MINISINI AL FORTE DI MONTE ERCOLE
in Comune di Gemona del Friuli 

La prima camminata metaforica “Il Riposo del Lago” è dedicata al tema del riposo.

IL RIPOSO
rappresenta una dimensione che tendiamo a trascurare nella nostra vita, governata da ritmi incalzanti. Abbiamo tuttavia il bisogno fisiologico di riposare, che non può essere infinitamente procrastinato e che deve semmai ritrovare una nuova centralità nel nostro quotidiano. Camminiamo quindi riscoprendo l’importanza del riposo che diverrà peraltro il protagonista del prossimo ciclo di camminate meditative.

IL LAGO COME SIMBOLO DEL RIPOSO
Le acque del lago sono perennemente in una condizione di riposo: acque calme, rilassanti alla vista, in grado di generare spontaneamente un bisogno di pace interiore, fino a rallentare la compulsione del “fare fare fare…”

PER PARTECIPARE – NOTE ORGANIZZATIVE

RITROVO: ore 10.30, al posteggio di via Cjamparis a Ospedaletto, sulla strada che dal centro porta in direzione di Gemona (Comune di Gemona del Friuli) – GPS: 46.29602 13.11977

La camminata è condotta dalla dott.ssa Tiziana D’Orlando, psicologa, psicoterapeuta.

Quota di adesione: 10 Euro a persona. 

Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti: kimyna@libero.it cel. 320 8855085

Durata indicativa della camminata: ore 3:30 con flessibilità;
indossare abbigliamento e calzature da trekking;
portare pranzo al sacco, una coperta per sedersi, una penna per scrivere, mascherina.