- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Costituita Fondazione per sito archeologico di Aquileia

Il Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine e il Comune di Aquileia hanno sottoscritto ieri a Trieste l'atto costitutivo della Fondazione Aquileia, nata con lo scopo di valorizzare la localita' dal punto di vista archeologico e turistico attraverso l'elaborazione di un piano strategico di sviluppo. La legge per la Fondazione di Aquileia e' stata approvata in Regione non solo dalla maggioranza, ma anche da componenti dell'opposizione. Il piano e' stato illustrato, tra gli altri, dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, dall'assessore alla Cultura e Istruzione, Roberto Antonaz, e dal sottosegretario di Stato ai Beni Culturali, Danielle Gattegno Mazzonis.
 

Per portare avanti il lavoro della Fondazione, la Regione ha stanziato 6 milioni di euro in 3 anni piu' 500 mila euro destinati a sostenerne l'avvio dei lavori. Il Comune ha messo a disposizione la sede e il Ministero si e' impegnato a fornire il suo sostegno anche personale d'eccellenza. I privati che decideranno di concorrere all'attuazione del piano di valorizzazione avranno un ruolo fondamentale, cosi' come gli enti che si impegneranno a condividere i programmi della Fondazione contribuendo a incrementarne il fondo di dotazione.
 

Aquileia e' il secondo sito archeologico d'Italia e del mondo, un'attrazione per il turismo culturale e ambientale. Il primo impegno della Fondazione sara' la redazione del progetto per il parco archeologico, affinche' i reperti gia' scoperti siano messi in sicurezza. Seguira' un piano di ampliamento degli scavi, per riportare alla luce le numerose ricchezze conservate nel sottosuolo.

Il presidente della Fondazione sara' espresso dal Consiglio d'amministrazione che restera' in carica 4 anni. Del Cda fanno parte i rappresentanti del Ministero, della Regione, della Provincia e del Comune nelle persone di Annamaria Reggiani, Raffaello Fabbro, Romano Fusco (attuale commissario della Provincia) e Alviano Scarel. Il Cda sara' affiancato da un Comitato di Vigilanza composto da Fulvia Lo Schiavo e Rossella Scopa Sommer per il Ministero e da Andrea Bellavite per la Regione.

Ti potrebbe interessare anche...  Pordenone Art&Food - Un percorso nel gusto

Fonte: Adnkronos