- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Aeroporto FVG: confermato il Presidente Marano e approvato il bilancio 2021

Aeroporto FVG Friuli Venezia Giulia Trieste Airport

Aeroporto FVG: confermato il Presidente Marano e approvato il bilancio 2021

L’Assemblea dei Soci di Aeroporto Friuli Venezia Giulia SpA riunitosi il 3 maggio 2022 ha approvato il bilancio 2021 ed è stato confermato il Presidente Marano alla guida dell’aeroporto del FVG.

Il traffico passeggeri ha registrato un incremento del 67% rispetto il 2020, l’EBITDA è stato pari a +1,6 milioni di euro (+306% sul 2020), il Risultato Netto pari a -580mila euro (con una perdita che si riduce del 60% sul 2020), la Posizione Finanziaria Netta positiva per 176mila euro (in forte miglioramento rispetto il -745mila euro del 2020).

Il 2021 è stato caratterizzato da ondate pandemiche e restrizioni ai viaggi, l’andamento del traffico aereo ha quindi seguito l’evoluzione della pandemia:

I passeggeri 2021 sono stati 349mila rispetto i 209mila del 2020.

C’è stato quindi un incremento del traffico aereo rispetto al 2020, sia per quanto concerne i movimenti aerei (+20,7%) che per quanto riguarda i passeggeri (+66,8%).
Una performance che ha determinato un aumento del volume dei ricavi e generato un margine intermedio ancora positivo, ma non in grado di assorbire gli oneri derivanti dagli ammortamenti e dagli accantonamenti.

I soci Regione Friuli Venezia Giulia e 2i Aeroporti hanno confermato alla presidenza del Consiglio di Amministrazione Antonio Marano e gli altri amministratori Marco Consalvo, Rita Cozzi, Laura Pascotto.
Luca Pecchio sostituirà invece l’uscente Daniele Rizzolini.

La riconferma di Marano

Antonio Marano è stato confermato dalla Giunta Regionale per le nomine riunitasi il 28 aprile u.s.
In quella occasione l’assessore regionale alle Finanze ha sottolineato il buon lavoro svolto da Marano in una fase storica contrassegnata dalla pandemia che ha ridotto gli spostamenti delle persone e quindi anche il traffico aereo.

Ti potrebbe interessare anche...  Sauris candidato come miglior borgo rurale al mondo per Best Tourism Villages
Marano, classe 1960, originario di Tarvisio e nato a Villach (Austria), è laureato in diritto internazionale e vanta una lunga esperienza nel mondo bancario e finanziario, ma anche in quello delle infrastrutture (Creditanstalt Finanziaria, Commerzbank, Autostrade, Cir e Unicredit, fra le altre aziende in cui ha lavorato). Prima di diventare presidente dell’aeroporto è stato amministratore delegato a Milano di Tangenziale Est Esterna S.p.A. e di Partners 4 Energy.

Dalla Regione, ok al bilancio 2021 e bene mantenimento occupazione

Obiettivo è cogliere opportunità della ripartenza post-Covid e della Zls

Il ringraziamento da parte dell’Amministrazione regionale ai vertici della società per aver gestito al meglio, in una fase emergenziale, l’aeroporto del Friuli Venezia Giulia, conseguendo un equilibrio finanziario tutt’altro che scontato e mantenendo i livelli occupazionali pre-pandemia. In prospettiva, l’obiettivo deve essere quello di mettere a frutto la partnership con 2i Aeroporti per rilanciare lo scalo cogliendo le opportunità della ripartenza post-Covid, con il ritorno dei viaggi e dei flussi turistici, in un’ottica di crescita e di sviluppo di tutta l’economia regionale.

Questo il concetto espresso a Ronchi dei Legionari dall’assessore regionale alle Finanze in occasione dell’Assemblea ordinaria dei soci della Aeroporto Friuli Venezia Giulia S.p.a. avente all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021.

La società, come ha aggiunto l’assessore, a seguito dell’approvazione del bilancio e del rinnovo del Consiglio di amministrazione con la conferma alla presidenza di Antonio Marano, è proiettata con convinzione al futuro grazie anche alle potenzialità della posizione strategica dell’aeroporto rafforzata dai benefici derivanti dall’istituzione della Zona logistica semplificata che interessa anche questo territorio.

In particolare l’assessore ha rimarcato la lungimiranza di alcune decisioni intraprese dalla società, come ad esempio quella – nei momenti più duri del lockdown – di coordinare la chiusura dello scalo in funzione dei voli ancora in essere.

Ti potrebbe interessare anche...  Frecce scontate fino al 50% con Trenitalia per raggiungere le navi Msc Crociere

In merito alla composizione societaria, dal 2019 Regione Friuli Venezia Giulia detiene il 45% del capitale sociale in seguito all’atto di cessione, da parte della stessa Amministrazione regionale, delle quote azionarie rappresentative del 55% in favore di 2i Aeroporti S.p.a. di Milano.