- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

Aeroporto di Ronchi dei Legionari: al via i lavori per 13 milioni

aeroporto fvg ronchi dei legionari trieste

VEDI NUOVO TRIESTE AIRPORT
FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 13 i milioni di euro per l’aeroporto regionale, destinati alla realizzazione dei collegamenti tra lo scalo di Ronchi dei Legionari e i poli circostanti, a partire dalla linea ferroviaria Trieste-Venezia, presto ad alta velocità.

E’ stato assegnato a Interbau – una rete di ventuno società tra Veneto, Friuli e Emilia Romagna – l’appalto da 13 milioni di euro per la realizzazione del polo intermodale di Ronchi dei Legionari (Gorizia), che potenzierà le infrastrutture dell’aeroporto del Friuli Venezia-Giulia aumentando le prestazioni del sistema di trasporto regionale.

VEDI NUOVO TRIESTE AIRPORT
FRIULI VENEZIA GIULIA

I lavori, assegnati il 27 gennaio scorso, mirano a sanare l’insufficienza di collegamenti di cui soffre l’aeroporto del Friuli-Venezia Giulia, uno scalo internazionale che per la sua posizione dovrebbe soddisfare la domanda di un bacino d’utenza ampio e di particolari segmenti del traffico di merci.
Non a caso già nel 2011 ENAC lo aveva segnalato per conto del ministero delle infrastrutture e dei trasporti nel piano per lo sviluppo dell’intermodalità, diventato poi d’interesse per l’intera politica trasportistica dell’Unione europea, che ha parzialmente finanziato l’appalto.
Il nuovo polo di Ronchi metterà in collegamento lo scalo aeroportuale con la linea ferroviaria Venezia-Trieste, destinata a trasformarsi, con il concorso della RFI Rete Ferroviaria Italiana, in linea ad alta velocità entro i prossimi anni.

VEDI NUOVO TRIESTE AIRPORT
FRIULI VENEZIA GIULIA

Seguendo le direttive della Regione, il progetto di Interbau – coordinato dal presidente Claudio Zago con la consulenza tecnica dalla Proteco Engineering e del project manager Uberto Fortuna Drossi – potenzierà le strutture già esistenti, con la trasformazione di un’area complessiva di circa 83mila metri quadri.
È prevista la realizzazione di una rete di viabilità interna, parcheggi, un’autostazione e una sopraelevata pedonale.
Com’è ormai consuetudine, una delle linee guida è stata il rispetto dell’ambiente e dei luoghi circostanti: tutte le strutture saranno dotate di illuminazione a led a basso consumo ed è stato lasciato molto spazio alle aree verdi, corredate di pista ciclabile collegata al sistema ciclopedonale dell’area urbana.

Ti potrebbe interessare anche...  Scioperi di ottobre: tornano le giornate nere dei trasporti

VEDI NUOVO TRIESTE AIRPORT
FRIULI VENEZIA GIULIA

Alle imprese di Interbau, che opera attivamente nei settori dell’edilizia, delle infrastrutture, dell’ambiente, dell’impiantistica e della sicurezza, si sono unite in occasione della gara Sech Costruzioni e City Design, leader europea dell’arredo urbano.

VEDI NUOVO TRIESTE AIRPORT
FRIULI VENEZIA GIULIA

Fonte: Avio Italia