- Giro FVG - https://www.girofvg.com -

13. Mostra Itinerante delle Mele Antiche – Cavasso Nuovo (PN)​

mostra mele antiche_b

Ritorna puntuale l’appuntamento con la mostra itinerante delle mele antiche: la 13. mostra delle Mele Antiche si terrà domenica 11 ottobre 2015 a Cavasso Nuovo (PN).

Nella zona pedemontana e montana della provincia di Pordenone, tra i torrenti Cellina e Meduna, nei secoli scorsi una delle colture più importante per l’integrazione alimentare e per l’apporto economico che procurava, era il frutteto, e in particolare la coltivazione dei meli. Le varietà erano numerose, i loro nomi (Marc Panara, di Giuliu, Modonèis, dal musìc) evocavano nomi di persone, località, storie e leggende perse nei tempi; per questo oggi esse costituiscono non solo un grande valore alimentare, ma anche storico, filologico, etnografico.

La mostra itinerante delle mele antiche è curata dall’Associazione Amatori Mele Antiche, un gruppo di persone amanti della zona e della sua storia, cha come obiettivo la riscoperta, il censimento, la rivalutazione delle varietà ancora presenti nel territorio, con la speranza di garantire la sopravvivenza delle specie e promuoverne l’inserimento in un mercato, sia pure di nicchia.
L’associazione dopo aver provveduto al censimento celle piante esistenti nella fascia montana e pedemontana del maniaghese, attualmente si occupa del loro recupero varietale e della loro moltiplicazione, sia mettendo a dimora le piantine di melo recuperate in vari terreni, sia distribuendole a chi ne fa richiesta per loro coltivazione, e alle scuole che mettano a disposizione degli spazi adatti alle colture dei meli. Viene infatti rivolta una grande attenzione agli studenti delle scuole, promuovendo, con la collaborazione degli insegnanti, iniziative volte a sensibilizzare i giovani sul valore della mela antica, sia per le sue peculiarità organolettiche che come esempio di biodiversità.

Ti potrebbe interessare anche...  Fiera di Sant’Andrea 2021 - Gorizia

 

Dalle ore 10.00 sarà possibile visitare la Mostra delle Mele Antiche presso Palazzo Pocenigo-Fanna “Palazat”.

A seguire la presentazione della 2. edizione del libro “I posti delle mele” di dante Silvestrin

Lungo le vie del paese: chioschi con pietanze a base di prodotti tradizionali, stand con presidi Slow Food, stand dell’artigianato locale, momenti musicali e concerti…

Dalle 11.00 alle 17.00 sarà garantito un bus navetta tra le zone di parcheggio e il centro del paese.

Quest’ anno c’è una novità.
Ai visitatori  della Mostra, l’Associazione propone un itinerario alla scoperta di alcune  antiche chiese della pedemontana pordenonese che si fregiano di opere notevoli di Antonio de’ Sacchis, detto il Pordenone, di Pomponio Amalteo,di  Calderari e Pilacorte.

Info: Associazione Mele Antiche